zuppa vegana

Differenza tra vegani e vegetariani

Desideri Incontri Veg?

Iscriviti Gratis

Il mondo vegano e vegetariano

Anche nel 2020 sono tante le persone che non conoscono l’esatta differenza tra vegani e vegetariani e credono che i due termini si riferiscano alla stessa cosa. Non vi potrebbe essere nulla di più errato in quanto queste due parole descrivono in realtà due stili di vita abbastanza differenti.

Ciò che gli accomuna è sicuramente la decisione di interrompere il consumo di carne, sia per una questione alimentare, che per rispetto nei confronti del mondo animale. Quella che prima poteva essere vista come una moda, ora si è affermata prepotentemente nella società e vi sono tantissime proposte di cucina vegetariana o vegana nei ristoranti. Proprio per questo sarebbe bene capire quali differenze intercorrano tra vegani e vegetariani, i due, sia per ampliare le proprie conoscenze, che per restare al passo con i tempi.

Quali sono le differenze tra dieta vegetariana e vegana?

Come anticipato entrambe le persone che seguono queste diete differenti non assumono carne animale, ma quella vegana risulta molto più severa. I vegetariani infatti possono mangiare i derivati animali, seppur non consumando le loro carni, e dunque vertono su prodotti caseari, uova, miele. Tutto ciò che non consista in una qualsiasi parte del corpo di un animale può essere consumata tranquillamente. I vegetariani dunque non mangiano pesce, carne rossa o bianca, crostacei, frutti di mare, cacciagione. Evitano anche i prodotti che contengono carne o ossa, come ad esempio lo zucchero bianco che viene purificato con dei prodotti che ne fanno uso. Vale lo stesso discorso per i formaggi, in quanto alcuni vengono preparati a partire dal caglio che viene estratto dallo stomaco di agnelli o vitelli. Ciò che però non rientra in queste categorie può essere introdotto tranquillamente nella dieta, come ad esempio latte, yogurt, miele e uova.

La dieta del vegano è invece completamente diversa in quanto è una posizione morale che si avvicina ad una filosofia di vita. I vegani tendono, per quanto possibile, ad escludere lo sfruttamento degli animali e la conseguente crudeltà nei loro confronti e non solo per quanto riguarda i prodotti alimentari ma anche per il vestiario. Dunque fanno attenzione alla dieta ma anche a qualsiasi altro prodotto che contiene parti animali e che dunque va evitato assolutamente. Il vegetariano mangia tranquillamente il cioccolato mentre il vegano compra solo quello extrafondente e senza alcuna traccia di latte.

Dunque la differenza principale tra vegetariani e vegani è che i primi mangiano i derivati animali mentre i secondi no. E questo si ripercuote anche sulle loro scelte di vita in quanto evitano circhi e zoo, non comperano vestiti fatti di pelle animale e anche i cosmetici e prodotti testati su di loro.

La dieta vegetariana porterà poi a diventare vegani?

Molto spesso si dice che i vegetariani sono il primo step che porta poi a diventare vegani e non ci potrebbe essere nulla di più sbagliato. Sebbene sono tante le persone che hanno iniziato una dieta vegetariana prima di passare a quella vegana, i due stili di vita son abbastanza differenti. Vegetariani e vegani solitamente fanno questa scelta per ragioni di salute, etiche o morali. I vegetariani non si nutrono di pesce ma come per ogni cosa vi sono delle eccezioni ed è per questo che sono molto meno radicali dei vegani.

Il vegetarianismo infatti è molto complesso e vi sono diversi tipi di diete tra le quali:

  • Lacto-vegetariana: coloro che non mangiano carni animali di qualsiasi tipo, evitano le uova ma mangiano derivati caseari.
  • Ovo-vegetariana: non si nutrono di carni o latticini ma continuano a consumare le uova
  • Pescetariani: coloro che per motivi di salute mangiano carne di pesce evitando però l’allevamento intensivo.

Desideri Incontri Veg?

Iscriviti Gratis

Lascia un commento